dolci

La spongata – o come mai Giuseppe Verdi faceva il discobolo

L’altro giorno Michela mi parlava del prodotto notevole. Pensavo che si riferisse alla spongata. Invece no. Essendo colta, parlava di “un’identità che compare spesso nel calcolo letterale, in particolare per effettuare il prodotto di polinomi di forme particolari”. Non ho capito niente, pur essendo io quello che ha frequentato lo scientifico. Ma non vorrei annoiare […]

Il castagnaccio: cucina povera alla riscossa

Credo che contare le pecore per addormentarsi serva solo ai pastori, loro hanno bene in mente le bestiole del gregge e possono mentalmente figurarsi Concetta, Pierina e Clotilde che saltano lo steccato, ciascuna con il suo belato peculiare. Io – qualche notte fa – ho trovato decisamente più produttivo enumerare le caramelle della mia infanzia, […]

Quando il cuoco ha voglia di dolce: la torta tedesca al rum

Quando il cuoco ha voglia di dolce: la torta tedesca al rum

Questa meraviglia di torta si chiama, nel solco della rigida logica teutonica, Rumkuchen. La torta al rum sta all’inverno come il Pastis all’estate: un volano di gioia! Possiede una ratio peso specifico/Joule bella alta, ma quando fuori nevica e fa freddo, il golosone di dolci non guarda in faccia le calorie. Anzi, fa spallucce e […]

Caramelle gelée/gelatine di zenzero. Il peccato al cubo

Caramelle gelée/gelatine di zenzero. Il peccato al cubo

Le caramelle gelée allo zenzero sono uno spin-off delizioso della ricetta dello zenzero candito. D’altro canto dopo aver candito lo zenzero rimane un certo quantitativo di sciroppo. Se non vogliamo utilizzarlo per profumare lo yogurt o come sciroppo contro la tosse e il mal di gola, le gelatine allo zenzero sono deliziose da mangiare. Non […]

Krümelkuchen: una variante interessante dello Streuselkuchen

Il Krümelkuchen è una variante dello Streuselkuchen germanico di cui ho già scritto qui. Krümel e Streusel, infatti, sono le parole tedesche corrispondenti all’inglese crumble, in italiano briciola. Per il Krümelkuchen gli ingredienti si impastano con le mani; non c’è bisogno di un robot da cucina. Inoltre si lavora tutto nella stessa ciotola; basta non commettere […]

Tre ragioni per cui non fare le crêpes a casa

Questo sarà un non-post – o se volete, un post all’incontrario. Se qualcuno si aspetta la ricetta, non la troverà. Invece mi prendo il tempo per spiegare dettagliatamente le ragioni per cui non bisognerebbe preparare le crêpes a casa. Il post possiede una sua utilità, perché sono le stesse ragioni per cui in linea di […]

Antica torta di mele: insider trading dalla tradizione piemontese

Questa è una torta semplice, sicuramente antica e decisamente povera che si fa tra il Torinese e l’Astigiano. La preparava spesso mia nonna quando ero bambina e ricordo che il suo colore marroncino era fuorviante: ogni volta mi aspettavo di addentare una torta al cioccolato e poi scoprivo che sì, il cacao c’era, ma erano […]