1 Commento

Veloce e di sicuro effetto: il pâté fai-da-te

In cucina quasi tutti ci lanciamo ogni tanto, accettiamo la sfida e affrontiamo ricette un po’ più complicate perché abbiamo amici a cena e vogliamo fare bella figura. I risultati, per esperienza personale, vanno dalla catastrofe fino al sublime. Spesso si collocano da qualche parte tra i due estremi: accettabili, sovente buoni, ma quasi mai perfetti. D’altronde è perfettamente normale che sia così, perché non annovero cuochi professionisti tra i miei amici (tranne uno), e se si va a mangiare a casa d’altri la cucina è sempre uno spunto piacevole, ma scivola in secondo piano (lo so, in quanto blogger di cucina non dovrei dirlo!). Preferisco mangiare qualcosa di abbastanza buono ma diverstirmi per qualche ora che non il contrario. Sarà lapalissiano, ma la vedo così.

Ho fatto mente locale sulla casistica degli inviti a mangiare negli ultimi anni, e siccome ho appena preparato un pâté di fegatini di pollo mi sono reso conto che mai mi è stato servito un pâté preparato in casa. A parte il discorso che molte persone non mangiano volentieri interiora (e dunque il pâté non piace a tutti), produrre un ottimo pâté in casa è tra le ricette più facili che ci siano. Tranne la pulizia dei fegatini e dei cuori, operazione che può anche non piacere agli schizzinosi, il resto della preparazione è veramente rapido, facile e non ci sono rischi che finisca in catastrofe come, per esempio, con i flan svenuti, gli arrosti stopposi o la pasta troppo salata.

Ingredienti per 4 persone:

mezzo chilo di fegatini di pollo (va benissimo anche se con i cuori)

100 ml di latte

1 cipolla grossa

1 spicchio d’aglio

mezzo gambo di sedano

100 g di burro (preferibilmente francese demi-sel)

un trito di odori da cucina freschi seconda la disponibilità

1 bicchierino di grappa secca o di cognac

paté_07

Pulite i fegatini, eliminando le parti bianche e il grasso. Per comodità faccio che tagliare di netto la parte superiore dei cuori. Lavate i fegatini sotto acqua fredda e poi immergeteli nel latte per mezz’oretta. Nel frattempo tagliate la cipolla e il sedano, tritate l’aglio e una manciata di odori e fateli rosolare in una padella antiaderente con metà del burro per qualche minuto. Quando cominciano a imbrunire, mettete i fegatini sgocciolati e lasciate rosolare a fiamma viva per 3 – 4 minuti. Poi aggiungete la grappa, girate bene e lasciate rosolare per altri 3 – 4 minuti (l’interno dei fegatini deve rimanere leggermente rosa, ma solo leggermente).  Trasferite il tutto in un mixer e frullate per pochi secondi (se volete avere un pâté leggermente grossolano), per più tempo se volete un pâté cremoso e spalmabile. Aggiustate di sale e pepe bianco.

Dispondete il pâté in uno o più contenitori carini e compattate la superficie con un cucchiaio. Fate sciogliere l’altra metà del burro salato nella padella e versatelo sopra il pâté. Dopo 10 minuti potete metterlo in frigo.

paté_11

Variante A: Se lasciate il trito più grossolano, potete distribuirlo direttamente su fette di pane grigio o semiintegrale e servirle come antipasto caldo: sono i famosi crostini toscani. In questo caso conviene eventualmente allungare i fegatini ancora in padella con un cucchiaio o due di brodo caldo, in modo che risulti leggermente più liquido prima di passarle al mixer.

Variante B: In Francia aggiungono del grasso d’oca quando trasferiscono i fegatini cotti nel mixer. Purtroppo è difficile da trovare ma varrebbe la pena.

Se avete troppi fegatini, ecco una ricetta ottima.

Advertisements

Informazioni su georg maag

scrittore per l'infanzia, traduttore, lettore di tedesco per lettere&filosofia all'Università di Torino; hobby: cucina, fotografia, golf

Un commento su “Veloce e di sicuro effetto: il pâté fai-da-te

  1. […] Georg si è accinto a preparare il paté di fegatini di pollo, gli ho timidamente chiesto se gliene sarebbe avanzato qualcuno per un risotto. Non so se sia stata […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: