Lascia un commento

Patate, mele, formaggio, sedano, maionese: la finta insalata

La chiamo finta insalata perché, a parte il sedano, di verdure non c’è nemmeno l’ombra. Purtroppo non posso vantarmi di averla inventata: me la preparò una mia coinquilina qualche anno fa e da quel momento mi è rimasta nel cuore. Non accusatemi di essere melensa, è un piatto talmente semplice e soddisfacente che è difficile non affezionarcisi.

Sulla preparazione c’è ben poco da dire: si taglia e si mescola tutto, ovvero patate bollite, mele, formaggio, sedano, maionese. L’unico accorgimento è quello di scegliere un formaggio un po’ saporito che sappia bilanciare gli altri ingredienti, poco salati per natura. Io uso solitamente il provolone o il cacio, dunque ve li raccomando. Eviterei con ogni mezzo i formaggi molli e freschi, per quanto d’estate facciano gola, sono troppo svenevoli.

Annunci

Informazioni su michela goi

dottoressa di ricerca in storia dell'arte, redattrice, guida turistica, aiuto cuoca per qualche mese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: